Miscelatore da incasso per doccia: la nostra opinione, i nostri consigli e il confronto tra i migliori nel 2023

Trova le migliori offerte su Amazon

Esitate per l’acquisto di un miscelatore da incasso per doccia ? Non siete sicuri di quali componenti acquistare ? Abbiamo messo insieme questa guida per aiutarvi nella scelta. In questo modo sarà facile e veloce passare in rassegna le soluzioni disponibili. Abbiamo elencato i vantaggi e gli svantaggi e poi vi abbiamo dato la nostra opinione.

Con le mezze docce incassate, tutta la parte tecnica si trova all’interno della parete. Solo la parte di comando e di design rimane visibile, il che è perfetto per valorizzare il vostro bagno. I rubinetti a scomparsa stanno diventando di grande tendenza.

Miscelatore da incasso in una doccia moderna

Classifica dei migliori miscelatori da incasso per doccia

Miscelatore termostatico da incasso Homelody nero

POSITIVES
  • Positive Item 1
  • Positive Item 2
NEGATIVES
  • Negative Item 1
  • Negative Item 2

Set doccia cromato Rainsworth

POSITIVES
  • Positive Item 1
  • Positive Item 2
NEGATIVES
  • Negative Item 1
  • Negative Item 2

Hansgrohe ShowerSelect

POSITIVES
  • Positive Item 1
  • Positive Item 2
NEGATIVES
  • Negative Item 1
  • Negative Item 2

Il set ShowerSelect di Hansgrohe è la scelta definitiva per trasformare la doccia in un’esperienza di relax e piacere. Questo miscelatore termostatico da incasso combina un design elegante e una tecnologia all’avanguardia per offrirvi un’esperienza doccia senza pari. La cartuccia termostatica integrata consente di mantenere una temperatura dell’acqua costante e confortevole, mentre il pulsante SafetyStop garantisce un funzionamento sicuro.

Grazie al sistema di controllo Select, è possibile passare facilmente dal soffione alla doccetta con la semplice pressione di un pulsante e persino utilizzare più funzioni contemporaneamente. L’elegante design cromato e le finiture di alta qualità aggiungono un tocco di lusso al vostro bagno. Se siete pronti a investire in un prodotto di qualità superiore per migliorare la vostra esperienza quotidiana con la doccia, il set ShowerSelect di hansgrohe è la scelta perfetta per voi. Provate il massimo del comfort e del relax ordinando oggi stesso il vostro hansgrohe ShowerSelect Set.

Pacchetto doccia a scomparsa GROHE Eurocube Perfect

POSITIVES
  • Positive Item 1
  • Positive Item 2
NEGATIVES
  • Negative Item 1
  • Negative Item 2

Date al vostro bagno un tocco di lusso e modernità con il pacchetto doccia a scomparsa GROHE Eurocube Perfect. Con il suo design elegante e la finitura cromata, questo pacchetto doccia non è solo esteticamente piacevole, ma è anche costruito per durare nel tempo grazie alla sua qualità tedesca. È dotato di un miscelatore integrato e di una maniglia singola per una facile regolazione della temperatura e del flusso dell’acqua, offrendo un’esperienza di doccia ottimale.

Sebbene il prezzo possa essere un ostacolo per alcuni, è importante considerare questo acquisto come un investimento a lungo termine per il vostro bagno. Inoltre, l’installazione a incasso garantisce un’estetica elegante e minimalista. Concedetevi e migliorate la vostra esperienza di doccia con il pacchetto doccia a incasso GROHE Eurocube Perfect, una scelta raffinata per gli amanti del design e della qualità.

Set doccia incasso GROHE con Tempesta e miscelatore Grohtherm

POSITIVES
  • Positive Item 1
  • Positive Item 2
NEGATIVES
  • Negative Item 1
  • Negative Item 2

Scopri lusso e comfort con il set doccia da incasso GROHE con Tempesta 210 mm Grohtherm 34729000, un set doccia di alta gamma che trasformerà il tuo bagno in una vera spa. Con il suo design elegante e la finitura cromata, questo set dona un tocco moderno e sofisticato al vostro spazio.

Comando doccia a incasso Grohe Smartcontrol

POSITIVES
  • Positive Item 1
  • Positive Item 2
NEGATIVES
  • Negative Item 1
  • Negative Item 2

Il miscelatore da incasso Grohe 29149000 Smartcontrol è un’innovazione che rivoluziona l’esperienza del bagno. Le sue tre uscite offrono una versatilità senza pari, consentendo di creare una doccia su misura. Dotato del pulsante SmartControl, questo miscelatore consente di controllare con precisione il flusso dell’acqua, per godere di una doccia piacevole risparmiando acqua.

Il suo design elegante e la finitura cromata GROHE StarLight assicurano durata e brillantezza nel tempo. Inoltre, i pittogrammi intercambiabili rendono il prodotto facile da usare e adatto a tutti i membri della famiglia. La qualità e la durata dei prodotti GROHE sono riconosciute a livello internazionale e rendono questo miscelatore un investimento sicuro.

Certo, il prezzo iniziale e l’acquisto aggiuntivo di un corpo a scomparsa possono essere uno svantaggio, ma i vantaggi offerti da questo miscelatore superano di gran lunga questi costi. Scegliete l’innovazione e il comfort con Grohe 29149000 Smartcontrol. Concedetevi un’esperienza di doccia eccezionale, proteggendo al contempo l’ambiente grazie al risparmio idrico.

Che cos’è un miscelatore da incasso per doccia ?

Iniziamo col descrivere cos’è il miscelatore da incasso per la doccia. Si tratta di un rubinetto, termostatico o meno, che ha tutta la parte tecnica all’interno della parete e la parte di comando all’esterno della parete. In questo modo, la parete dove si trova il punto d’acqua risulta molto ordinata.

Sulla sezione di controllo, è visibile solo il pannello frontale e i pulsanti di controllo : l’invertitore, il controllo della temperatura e il controllo della pressione.

Infine, l’uscita per la doccetta, l’uscita per il soffione e le altre opzioni emergono direttamente dalla parete nella posizione desiderata.

Ci sono anche soluzioni per lavabi e vasche da bagno, ma ne parliamo in guide separate.

Come funziona ?

Il miscelatore a incasso si basa sulla stessa tecnica dei rubinetti a vista. Esistono miscelatori termostatici e meccanici.

Il miscelatore termostatico da incasso avrà tre pulsanti :

  • L’impostazione della temperatura
  • L’impostazione della pressione
  • La selezione dell’uscita dell’acqua

Il miscelatore meccanico avrà una manopola e una leva.

  • La leva per la pressione e la temperatura dell’acqua
  • Una manopola di inversione per scegliere la direzione di uscita dell’acqua

In tutti i casi, la configurazione è relativamente simile. è installata nella parete e i gomiti di uscita sono anch’essi inseriti nella parete. La scatola da incasso garantisce la tenuta stagna e i gomiti distribuiscono l’acqua ai vari accessori della doccia. Gli ingressi dell’acqua calda e fredda sono collegati al box. L’acqua viene poi distribuita alla cartuccia termostatica o ai dischi in ceramica del rubinetto meccanico.

Poi vengono gli elementi visibili del rubinetto. Il soffione e la doccetta sono collegati direttamente ai gomiti di uscita. Il pannello di controllo e i pulsanti si trovano sulla scatola da incasso. L’impermeabilità è garantita da guarnizioni.

Per la doccia, gli apparecchi a incasso sono esclusivamente a parete. Su lavandini e vasche da bagno si trovano rubinetti a incasso.

I vantaggi del miscelatore a incasso per la doccia ?

Ecco i vantaggi del miscelatore a incasso per la doccia. Sono numerosi e davvero impattanti per tutti i giorni.

In primo luogo, come suggerisce il nome, il miscelatore è a scomparsa. Di conseguenza, occupa pochissimo spazio. Con il solo sistema di comando che sporge, si ha più spazio nella doccia. Inoltre, è un vantaggio in termini di sicurezza, perché la parte calda si trova nella parete. Non c’è bisogno di preoccuparsi dell’opzione “corpo freddo”.

In secondo luogo, è l’innegabile estetica. Con il solo pannello frontale visibile, i miscelatori a incasso sono molto eleganti e si adattano quindi molto bene a tutti i tipi di bagno. Riflettono modernità ed eleganza. Alcuni modelli extrapiatti sono adatti alle docce più minimaliste.

Infine, sono molto facili da mantenere. Poiché non ci sono tubi visibili o un corpo sporgente, la pulizia è semplice e veloce.

Gli svantaggi ?

Parliamo comunque degli svantaggi, perché ce ne sono alcuni che non dovrebbero essere trascurati.

L’installazione non è semplice. I raccordi e le tubature si trovano nella parete. È quindi necessario realizzare incassi e collegamenti perfettamente a tenuta stagna.

È anche una buona idea aggiungere un rubinetto di arresto al circuito idrico della doccia, se non ne è dotato. In questo modo si interromperà il flusso verso il muro in caso di perdite.

L’ultimo inconveniente è che la doccetta non può essere regolata in altezza. È comunque possibile acquistare una staffa universale, che farà al caso nostro.

Come scegliere il miscelatore da incasso per doccia ?

In questo paragrafo abbiamo riassunto tutto quello che dovete sapere prima di acquistare il vostro miscelatore da incasso per doccia.

Termostatico o meccanico ?

Il rubinetto meccanico, con la sua leva di comando, occuperà più spazio e non regolerà la temperatura. Ma sarà il meno costoso.

Il rubinetto termostatico sarà confortevole, sicuro, in grado di regolare la temperatura ed ergonomico. Tuttavia, sarà più costoso.

Attenzione : non tutte le valvole termostatiche sono adatte agli scaldacqua istantanei.

Numero di attrezzature

Poi, dovrete scegliere quante caratteristiche volete per la vostra doccia. È importante stabilirlo in anticipo, perché se manca qualche presa sarete costretti a cambiare la scatola da incasso.

Ecco tutte le funzioni disponibili :

/wp:paragrafo –>
Manopola GROHE
Manopola a parete
Soffione doccia ad incasso GROHE
Soffione doccia
Miscelatore per doccia Grohe Inset
Miscelatore doccia incassato
Ceiling rain sky
Ceiling rain sky

Selezione scatola da incasso

Dopo aver scelto il numero di funzioni, potete determinare la scatola da incasso che fa per voi.

Dovrete verificare la profondità. Ma anche il numero di uscite equivalente al numero di funzioni. Nel caso in cui si scelga una funzione che richiede molto flusso, è necessario assicurarsi che il flusso di uscita sia sufficiente. Ad esempio, un cielo di pioggia richiede una portata molto maggiore di un semplice soffione doccia.

Di norma, la scatola da incasso viene fornita con un tappetino impermeabile, una dima di foratura, filtri e valvole di non ritorno.

Materiali ?

A differenza dello stile, non c’è molta scelta di materiali. Le parti interne sono generalmente realizzate in ottone, il miglior materiale per i rubinetti. Poi, gli accessori e il frontale possono essere :

In ABS. Si tratta di plastica dura, sono relativamente fragili ma economici. Le finiture non sono delle più belle.

In ottone cromato o colorato. In questo caso sono robusti e durevoli. Ma il loro peso e i loro prezzi saranno più alti. Le finiture sono pulite ed esteticamente gradevoli.

In Inox. Troverete accessori relativamente sottili e robusti. Se volete un soffione extra-sottile, optate per l’acciaio inossidabile. Esistono diverse finiture, come quella spazzolata o lucida.

Stile ?

Bagno in stile moderno con miscelatore incorporato

Questo è il punto in cui avrete la scelta più ampia. Per essere in armonia con qualsiasi bagno, i produttori offrono una gamma molto ampia di stili, design e finiture.

Le piastre frontali sono disponibili in molte forme, ma quelle rotonde e quadrate sono le più popolari. La tendenza è ancora verso le finiture cromate, anche se vediamo sempre più spesso il nero integrato nei nostri bagni.

Ci sono stili retrò e vintage per bagni kitsch. Ci sono anche nero, nero opaco, bianco e tutti i colori di miscelatori a incasso.

Scegliete un miscelatore in armonia con il vostro bagno, abbinandolo al rubinetto del lavabo oalla vasca.

Un rubinetto classico cromato o argentato dallo stile contemporaneo si integra facilmente in qualsiasi doccia. Può anche conferire un aspetto lussuoso e moderno.

Liabilità, marchio e garanzia ?

Quando si installa un miscelatore da incasso per doccia, è preferibile che sia durevole, dato che sarà incassato nella parete.La durevolezza dipende dalla scelta dei materiali ma soprattutto dal marchio.

Per giudicare la qualità di un rubinetto ci si può basare sulla durata della garanzia. Se il produttore garantisce un miscelatore a incasso per 10 anni, siete sicuri della vostra scelta. Non consigliamo nulla di inferiore a 2 anni di garanzia.

Poi, la marca è importante. Raccomandiamo sempre i grandi marchi già noti nel settore della rubinetteria. Possiamo citarne alcuni : Grohe, Hansgrohe, Jacob Delafon. Questi sono i marchi più noti, ma potete trovarne altri che rispondono ai vostri criteri di selezione.

Vi consigliamo di scegliere un miscelatore con lo standard NF o con una buona classificazione ECAU. In questo modo sarà garantito per durata, prestazioni acustiche, risparmio idrico, robustezza e comfort.

Quale prezzo dovresti pagare per un miscelatore da incasso per doccia ?

In quale fascia di prezzo si dovrebbe acquistare un miscelatore da incasso per doccia ?

Come abbiamo detto, il miscelatore da incasso deve essere il più affidabile possibile perché sarà inaccessibile una volta inserito nella parete. Consigliamo di non scegliere un modello sotto i 100 €.

La fascia media parte da 250 € per un kit completo. I modelli con un migliore rapporto qualità/prezzo sono compresi tra €300 e €500 . Troverete modelli più economici, ma con una scelta limitata di design. Tuttavia, è possibile acquistare gli elementi singolarmente, il che comporta un costo inferiore.

Lista d’acquisto

Se volete acquistare ogni pezzo di equipaggiamento separatamente ecco la lista di ciò che vi servirà :

  • Cassetta incorporata : fornisce il giusto numero di uscite, termostatiche o meccaniche.
  • Pannello frontale : scegliete un pannello frontale che sia compatibile con la scatola da incasso e che vi piaccia esteticamente
  • Gomito di uscita : spesso viene fornito con la scatola da incasso. Consentono di collegare le apparecchiature della doccia
  • Doccia : scelta puramente estetica in quanto la rubinetteria è di serie
  • Testa della doccia flessibile : selezionare una lunghezza sufficiente per appendere la doccetta mantenendo le curve estetiche.
  • Maniere : scegliete un modello che vi piace, possono avere diversi spray.
  • Opzione : tettuccio per doccia a pioggia. Fare attenzione alla giusta portata all’uscita del box da incasso. Una doccia a pioggia richiede molta acqua. (+ 20L/min)
  • Opzione : colonna idromassaggio. Come per il cielo pluviale, prestare attenzione alla portata.
kit doccia completo da incasso con doccetta laterale e miscelatore da incasso

Come installare un miscelatore da incasso per doccia ?

Installare un miscelatore nella doccia è un’operazione da non prendere alla leggera. Dovrete realizzare scanalature e connessioni perfettamente stagne. Questo è un metodo di installazione che consigliamo per le nuove costruzioni o per le ristrutturazioni pesanti del bagno.

Nel caso in cui non abbiate le competenze necessarie, chiamate un idraulico. Il lavoro sarà fatto a regola d’arte. Potete comunque acquistare il miscelatore da soli per risparmiare.

Prima di tutto, vi consigliamo di installare una valvola di arresto sui tubi che alimentano la doccia. In caso di perdite, sarà sufficiente chiudere le valvole di arresto della doccia.

Ora passiamo al montaggio del miscelatore da incasso per doccia.

  • Eseguire tutti i tagli e liberare la posizione per la scatola da incasso. Alcuni alloggiamenti sono dotati di una dima di taglio.
  • Presentare la scatola da incasso. Sarà sigillata o avvitata a seconda del modello.
  • Collegare i gomiti di uscita e la scatola. I gomiti verranno posizionati nella loro posizione finale e i tubi verranno aggraffati. Le uscite in eccesso saranno tappate.
  • Sigillare il gruppo e tappare gli spurghi. Fare attenzione alla profondità della sigillatura. Fare riferimento alle istruzioni.

Una volta terminata la piastrellatura, continuare con i seguenti passaggi :

  • Togliere i tappi dall’alloggiamento e dai gomiti.
  • Collegare l’apparecchiatura a ciascuna presa.
  • Installare la piastra di controllo con il pannello frontale.

Cosa fare se l’involucro è sigillato troppo in profondità ?

Non preoccupatevi, i produttori hanno pensato di creare delle piccole estensioni che vi permetteranno comunque di fissare il pannello frontale.

Cosa fare se si è verificato un collegamento errato tra acqua calda e fredda ?

Questo problema si pone solo nel caso di un miscelatore termostatico a incasso. In questo caso è necessario sostituire la cartuccia con una cartuccia termostatica inversa.

E’ a tenuta stagna ?

Le scatole da incasso sono progettate per una resistenza duratura. su di esse, per cui le possibilità che non siano a tenuta stagna sono minime. Inoltre, tutto è sigillato e non si muove all’interno del muro. Anche i colpi d’ariete non danneggeranno il vostro miscelatore.

Dove comprarlo ?

I superstore del fai-da-te offrono un numero ridotto di modelli a prezzi accessibili.

I negozi specializzati hanno una scelta più ampia, con rubinetti delle principali marche. Tuttavia, i mitigatori saranno più costosi.

Su Internet avrete una grande scelta e ai migliori prezzi.

Il nostro verdetto sul miscelatore da incasso per doccia.

In questo paragrafo vi diamo la nostra opinione su cosa sia meglio in generale. Ma sta a voi decidere quale sia il mixer a incasso più adatto a voi.

Abbiamo selezionato un miscelatore termostatico da incasso per doccia, la scatola da incasso con 2 uscite da collegare, un soffione e una manopola manuale. Il tutto in uno stile moderno e cromato per integrarsi in qualsiasi bagno.

Consigliamo tre marche. Grohe con la sua scatola da incasso Smartbox. Hansgrohe con l’ibox universal. E infine Jacob Delafon con il suo modulo.

Così siamo sicuri della qualità e della durata.

Conclusione

Ora sapete perfettamente come scegliere il vostro miscelatore da incasso per doccia. Se non avete molte idee, potete basarvi sui nostri consigli. Altrimenti, consultate internet per vedere tutte le gamme disponibili e fate la vostra scelta.

Per evitare delusioni, vi consigliamo di optare per la qualità in un design che vi piace.

Consulta le nostre altre guide per farti un’idea dei diversi tipi di miscelatori.

miglior-rubinetto.it
Logo