Che cos’è una valvola miscelatrice termostatica?

Trova le migliori offerte su Amazon
  • Orkli vanne bit. Termost. – Valve termostatica Équerre inversée Vt 1/2 "
  • Cartuccia termostatica compatta da 1/2 -
  • Orkli vanne bit. Termost. – Valve termostatica Équerre inversée Vt 3/8 "
  • Orkli vanne bit. Termost. – Valve termostatica droite Vt 1/2 "
    Caractéristiques techniques : Simple réglage. Manette manuelle facilement remplaçable par tête thermostatique. Pour tuyau cuivre : ajouter bicône et raccord. Manchon avec fermeture mixte joint torique et métal. Manchon conique sans joint rajouter à la référence MC. Accessoires non compris. Norme : EN-215.

Vi state chiedendo cosa sia una valvola miscelatrice termostatica? Come funziona? In questa pagina risponderemo a queste domande, ma anche a come smontarla e manutenerla. Conoscerete poi tutti i vantaggi e gli svantaggi.

Miscelatore termostatico

Che cos’è un miscelatore termostatico ?

Un miscelatore termostatico è un apparecchio sanitario domestico. Appartiene alla famiglia dei rubinetti e viene utilizzato sia in cucina che in bagno. Tuttavia, è più elaborato perché mantiene la temperatura dell’acqua automaticamente. In altre parole, regola la temperatura di uscita al grado più vicino senza dover armeggiare con le manopole dei rubinetti. In questo modo, viprotegge da improvvisi sbalzi di temperatura.

Come funziona un miscelatore termostatico 

Il miscelatore termostatico regola l’acqua calda e fredda per ottenere acqua tiepida. Lo fa per mezzo della cartuccia termostatica. Esistono due categorie principali di regolatori. Regolatori bimetallici e regolatori con elemento in cera. In entrambi i casi, è la temperatura dell’acqua in uscita a far variare un elemento (la cera o il bimetallo). Quest’ultimo apre in misura maggiore o minore l’ingresso dell’acqua calda e regola così la temperatura di uscita.

Cartuccia termostatica da sola
Cartuccia termostatica smontata

Con la temperatura gestita automaticamente, non resta che aprire l’acqua alla pressione desiderata utilizzando il pulsante a sinistra.

Valvola miscelatrice termostatica o meccanica?

In questo paragrafo abbiamo elencato i principali vantaggi e svantaggi dei due sistemi. Questo vi permetterà di scegliere conoscendo le loro caratteristiche chiave.

Miscelatore termostatico

Miscelatore meccanico

Come-è-fatto-il-miscelatore-termostatico ?

È importante sapere come è fatto un rubinetto termostatico per comprenderne i dati al momento dell’acquisto o della manutenzione.

La valvola miscelatrice termostatica ha un corpo in ottone con finitura cromo, rame o verniciata. Hanno due ingressi per l’acqua. Uno per l’acqua calda a sinistra e l’altro per l’acqua fredda a destra. Questi ingressi sono dotati di valvole di non ritorno, che sono semplici sfere spinte da una molla.

La temperatura è regolata dalla cartuccia termostatica. Questa cartuccia miscela l’acqua per raggiungere la temperatura desiderata. È calibrata in modo che la temperatura scritta sulla manopola corrisponda alla temperatura effettiva dell’acqua.

Lamanopola sinistra, invece, regola il flusso dell’acqua. Anch’essa è realizzata in ceramica per i modelli più performanti.

Come-disassemblare-un-miscelatore-termostatico ?

Cartuccia termostatica con manopola di regolazione

Vi starete chiedendo perché smontarlo? Semplicemente per mantenerlo e quindi conservarlo più a lungo. Inoltre, meno calcare c’è nei vostri rubinetti, più morbida sarà l’acqua sulla vostra pelle.

Come rimuovere la cartuccia termostatica, il pulsante sul lato destro del miscelatore 

Una volta completati tutti questi passaggi, è necessario verificare se il miscelatore funziona correttamente. In caso contrario, la cartuccia termostatica potrebbe essere difettosa.

Come rimuovere la manopola di regolazione del flusso d’acqua sul lato sinistro del miscelatore 

Per rimuovere la manopola è necessario seguire la stessa procedura. Quindi, per rimuovere la regolazione del flusso, è sufficiente svitarla con una chiave piatta da 17.

Come pulire un miscelatore termostatico ?

La parte esterna del miscelatore è semplice da pulire. Procuratevi un panno morbido con un po’ di aceto e strofinatelo delicatamente. Poi risciacquate il miscelatore con acqua tiepida.

Se si pulisce il miscelatore regolarmente, il calcare non si depositerà mai su di esso e rimarrà come nuovo.

Nel caso in cui il calcare sia presente, è possibile creare una pasta con coda da cucina e acqua. Applicare questa ricetta sul rubinetto del miscelatore e attendere qualche istante. Infine, risciacquare con acqua. Ne uscirà brillante.

Per pulire l’interno, è necessario innanzitutto smontare (vedi sopra). Quindi, rimuovere le guarnizioni dalla cartuccia di ceramica e dal regolatore di flusso. È possibile immergerle nell’aceto per sciogliere tutto il calcare. Terminate sciacquando sotto l’acqua e rimontando le guarnizioni.

La pulizia interna consentirà una migliore regolazione dell’acqua e l’assenza di problemi alla pelle dovuti al calcare.

Dove installare un miscelatore termostatico ?

Una valvola miscelatrice termostatica può essere installata su tutti i punti acqua.

Nella doccia, vi permetterà di regolare la temperatura molto rapidamente. Il miscelatore termostatico per il bagno consentirà di riempire facilmente la vasca da bagno alla temperatura perfetta. Può essere installato anche su un lavabo, sia per il bagno che per la toilette. Infine, può essere installato in cucina, dove sarà estremamente utile grazie a tutte queste funzioni. Come il miscelatore pieghevole, o con doccetta.

Si usano anche per scaldabagni. Ma non ci soffermeremo su questo argomento in questo sito.

Quali sono i migliori produttori ?

Le valvole miscelatrici termostatiche sono diventate più democratiche negli ultimi anni. Di conseguenza, molti produttori le offrono nella loro gamma. Grohe e Hansgrohe sono i due marchi più noti. Ma anche Roca, TRES GRIFERIAS e Ideal standard sono di ottima qualità. L’ideale sarebbe evitare i modelli di fascia bassa, che non regolano la temperatura in modo ottimale e non sono durevoli.

Gli svantaggi delle valvole miscelatrici termostatiche

Le valvole miscelatrici termostatiche hanno solo pregi ? Beh, no. Dovete comunque sapere che gli ingressi dell’acqua dovranno essere nell’ordine convenzionale (acqua calda a sinistra e acqua fredda a destra), altrimenti il miscelatore non funzionerà.

Se il vostro miscelatore termostatico si regola male, o troppo caldo o troppo freddo, probabilmente è dovuto a ingressi dell’acqua invertiti. Esistono alcuni miscelatori con ingressi invertiti, ma sono relativamente rari e costosi.

È anche possibile che il filtro o la cartuccia termostatica siano incrostati o danneggiati. In questo caso, sarà necessario procedere allo smontaggio per assicurarsi che siano in buone condizioni.

Se il miscelatore perde, spesso si tratta di un problema di guarnizioni. Se perde alla base, è sufficiente una guarnizione piatta. Se perde dalle manopole, è necessario smontare il rubinetto e sostituire gli O-ring.

Conclusion

Ora che sapete come funziona il miscelatore termostatico, sarete in grado di manutenere, sostituire e pulire i vostri rubinetti. Inoltre, capirete l’utilità e il perché dovreste acquistare un miscelatore termostatico piuttosto che uno meccanico. Questo vi aiuterà a scegliere il migliore per la vostra vasca, o lavabo.

miglior-rubinetto.it
Logo